Qualcosa di me





"Vivo tra Torino e le montagne, tra i libri e la cucina, tra l’olio e il burro, tra l’Ottocento e il presente, tra il dolce e il salato, tra poesie e pastelli, tra chi sono e chi vorrei essere! Leggo, assaggio, coloro... e mescolo tutto nel mio blog."

Ho diversi anni di esperienza come cuoca professionista, e anche una laurea in Lettere. Betulla è il riflesso di questi due mondi: consapevolmente e intenzionalmente pratico, e condivido sul blog, una cucina casalinga rustica e semplice, (molto distante dalla quella che è la realtà professionale) intessuta di libri e buona letteratura. 
 
Nella mia scala di valori ci sono nell’ordine: il sapore, il racconto e l’aspetto del cibo.

Betulla 2.0 (strada percorsa):
febbraio 2015:
Sul sito La mia Torino c'è un mio articolo dedicato alla "Caramella Gianduja", il lato dolce del carnevale torinese.

Febbraio 2015:
Nasce SEDICI progetto/contest legato al libro "La grammatica dei Sapori" di Niki Segnit. Seguendo la classificazione dell'autrice, Io e altre cinque food blogger torinesi esploriamo con metodo e divertimento lo sconfinato mondo degli abbinamenti (racchiuso in 16 grandi famiglie). 
16 febbraio 2015-14 marzo 2015 Famiglia degli agrumati
Natale 2014: 
Calendario dell'avvento per fabbricanti di biscotti e pazienza: 25 ricette, pensieri o fotografie per aspettare il Natale.


Autunno 2014:
Realizzo un piccolo ricettario sugli agretti Fruttaceti dell'azienda toscana
http://www.ilboschetto.net/marchi/boschetto/
Ottobre 2014:
La mia ricetta dei Sambusi Somali (declinati al Parmigiano) è tra le 30 selezionate dall'Associazione Euro-Toques Italia per il ricettario CrossCooKing di Parmigiano Reggiano, presentato al Salone del Gusto di Torino il 26 0ttobre alle 16. 
http://crosscooking.parmigianoreggiano.com/
Luglio 2014:
Partecipo al contest "La Cucina Italiana nel Mondo" verso l'Expo 2015 con la ricetta "Torta semplice con amarene, yogurt e olio extravergine di oliva". Non vinco ma ora la mia ricetta è sul sito della Fabbri tra le ricette più amate e cliccate dal pubblico!!!
22 Febbraio 2014:
Vado alla Reggia di Colorno (Parma) sede della prestigiosa scuola internazionale di cucina Alma per diventare Guida Palato Raffinato (III livello della Parmigiano Reggiano Academy).
http://www.parmigianoreggiano.it/come_gustarlo/academy/default.aspx
Febbraio 2014:
Esce in libreria "La Quinoa in Cucina" un libro realizzato da Slow Food Editore in collaborazione con la FAO, Altromercato e il World Central Kitchen....e ci sono anche due mie ricette!
 Che cos'è, dove si coltiva, quante varietà ne esistono, quali sono le sue proprietà nutrizionali, ma soprattutto come può essere utilizzata. Una serie di domande frequenti per sciogliere ogni dubbio e riuscire a sfruttare tutte le proprietà della quinoa in cucina. In chiusura le ricette dei cuochi di Terra Madre e di Pietro Leeman, Enrico Crippa, Antonello Colonna, Mauro Colagreco, Alice Waters e José Andrés.

Novembre 2013:
Partecipo alla Parmigiano Reggiano Night (30/11/2013), una cena virtuale per 5249 persone!!!  Io porto "Ballotte di Tacchino".
Settembre 2013:
La mia ricetta "Caiettes Occitane" (gnocchi di pane raffermo e erbette) è tra le 30 selezionate da una giuria di CheftoChef (Emilia Romagna Cuochi), per il nuovo ricettario "Smart Cooking" di parmigiano Reggiano.
http://www.parmigiano-reggiano.it/come_gustarlo/ricette_smartcooking/default.aspx
 Marzo 2013: 
Sulla rivista A-Casa esce una mia ricetta all'intero del servizio dedicato alla Quinoa, grano delle Ande.
 Febbraio 2013:
Collaboro con CTM Altromercato, partnership economica basata sul dialogo, la trasparenza e il rispetto che persegue una maggiore equità tra nord e sud del mondo attraverso il commercio internazionale (anche di alimenti). Io ci credo! e alcune delle mie ricette sono anche su Circolo del cibo!

http://www.altromercato.it/it
Febbraio 2013:
Ho vinto il primo premio del contest di Arricciaspiccia "Dolcemente Salato" in collaborazione con Az.Prunotto e Claudio Sadler con la ricetta "Capunet Langaroli" alla gelatina Balsamica.

5 commenti:

  1. Ma che bella presentazione ! Io sono nata sotto il segno del cancro ma anch'io..."non so mai bene da quale parte di me stessa stare !" (che felice espressione che hai coniato) . Io amo molto la betulla perché mi evoca levità (quella leggerezza interiore che a me manca ma che inseguo sempre). Ti leggerò molto volentieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina...sono contenta che tu abbia colto il mio modo di raccontarmi (anche senza elencare nomi, date, cani gatti, corsi e piatti)!Ogni tanto la vorrei anche io un po' di quella leggerezza di cui parli...direi leggerezza di calviniana memoria (quella dell'uccello che plana nell'aria, e non quella dellla piuma sbattacchiata dalle correnti)!!!
      Piacere di averti incontrata!

      Elimina
  2. Una presentazione bella e un blog che parla bene di cucina! Ho fatto un bel giretto:)) Ti leggo molto volentieri...
    A presto
    Angela

    RispondiElimina
  3. ecco, leggerezza ho trovato in questo blog, mi piace.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...