martedì 28 luglio 2015

Eau de gingembre (Acqua di zenzero, limone e fior d'arancio - ricetta senegalese)



Ho sempre considerato lo zenzero fresco come un ingrediente prettamente invernale. “Radice di contorta saggezza” portatrice di fuoco e calore! Per cui in questa afosa estate il povero zenzero era proprio l’ultimo dei pensieri nella cucina betulliana. Poi, qualche settimana fa ho organizzato una merenda per fanciulle a base di crostate di mirtilli e limonata. Marzia, principessa bionda dell’home made, ha bussato alla mia porta con il suo sorriso entusiasta e una bella bottiglia di succo di zenzero ghiacciato. 

martedì 21 luglio 2015

Involtino di Peperone di Carmagnola con ricotta e radicchio al profumo di basilico


La scorsa settimana ho partecipato inspiegabilmente ad una gara di cucina organizzato dalla "Città del gusto" di Torino in collaborazione con il Comune di Carmagnola (sede della celebre Sagra del Peperone "Peperò"). Inspiegabilmente, perché io e le competizioni di solito non andiamo d’accordo... e poi inspiegabilmente perché mettersi ai fornelli in uno dei giorni più caldi di questo afoso luglio 2015 non era proprio tra le mie fantasie! Eppure ci sono andata... ho cucinato peperoni tra vapori infernali, e ho anche avuto una menzione d’onore!

giovedì 9 luglio 2015

Bocconcini di pesce persico al Parmigiano e basilico per #PRChef2015


Siccome è già la terza volta che partecipo al contest di Parmigiano Reggiano, quest’anno ho deciso di provare a lavorare su uno dei pregiudizi della tavola più duri a morire: l’abbinamento tra prodotti caseari e pesce. Anche chi non se ne intende affatto sa che accostare latticini e pesce è praticamente un’eresia, soprattutto in Italia.

lunedì 6 luglio 2015

Tiropitakia alla menta



Mi piacciono le cose significative. Le cose con un senso, con una storia, con un ricordo. Così, quando mi sono messa a pensare a qualcosa di degno per contribuire con onore al mitica rubrica StagioniAmo (sono il blog ospite di Luglio :-) ) ho pensato di andare a scartabellare nel mio primo ricettario in assoluto...un quadernino che mi è stato regalato in Grecia da ragazzina. Già all’epoca né caldo né vacanze mi tenevano lontana dalla cucina, così la mia deliziosa ospite un giorno è tornata dalla spesa con questo libretto per me. Sopra ci sono scritte tutte le bellissime ricette greche che ho imparato durante queste mie memorabili vacanze...le avevo anche messe in ordine di gradimento. Per cui ho unito semplicemente l’idea N.1 con la N.2. 

venerdì 3 luglio 2015

Pomodori ripieni di magro di Mère Brazier


Le biblioteche sono una risorsa. Sempre. Infatti dove sono andata io per far passare la mattinata necessaria al meccanico per aggiustarmi la macchina? In biblioteca! E indovinate un po’ cosa ho scovato? Un bellissimo librino da suffragetta della cucina! Dai, diciamoci la verità...nessuno pensa mai che le biblioteche civiche abbiano anche la sezione gastronomia! E invece ce l’hanno...così come hanno di sicuro un libro che risponde ai vostri interessi più strambi. Gratis. Per 15 giorni. Prorogabili. Lo spot non è ancora finito: a costo di dire l’ovvio preciso che esistono due cose meravigliose una è il SBN (sistema bibliotecario nazionale) che cerca per voi un libro nei cataloghi di tutte le biblioteche d’Italia, l’altro è il prestito interbibliotecario, cioè un servizio comodissimo che con un costo irrisorio porta (quasi) qualunque libro nella vostra biblioteca sotto casa. Insomma gente...tutto questo è roba nostra. Sfruttiamo i servizi che il nostro bel paese ci offre. E invece di piagnucolare sul costo dei libri leggiamo quelli che possiamo avere gratis!

Detto questo, e cioè che CHI LEGGE VOLA, passiamo alla mia buona, buonissima lettura. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...